Chow Chow: 8 particolari che devi conoscere

0
695

Il pelo morbido e vaporoso ed un aspetto un po’ buffo possono trarre in inganno chi non lo conosce, ma il Chow Chow nasconde un carattere fiero e nobili origini. Selezionato per essere il fedele compagno di indomiti sovrani, dagli opulenti fasti della Cina imperiale questo cane è arrivato fino a noi, portando con sé tutto il fascino e la magia dell’antico Oriente.

Il carattere e le esigenze di questo cane sorprendente sono però piuttosto singolari. Spesso sconsigliato a chi è alle prime esperienze, il Chow Chow saprà regalarvi emozioni uniche ed indimenticabili. A patto, si sa , che voi sappiate rispettarne l’ indole regale.

Gli 8 particolari che devi conoscere sul Chow Chow:

1. Il Chow Chow non ama le coccole

Se siete alla ricerca di una batuffolo di pelo da strapazzare di coccole, forse è il caso che cerchiate un altro compagno. Questa razza, infatti, non è esattamente il cane adatto a troppe smancerie. Come altre razze di cani primitivi, anche per lui l’affetto e la lealtà si misurano invece in maniera diversa.

Il Chow Chow, infatti, si legherà profondamente ad un membro della famiglia e a lui sarà devoto con tutta la sua anima. Anche ai membri più stretti del clan concederà amicizia e fedeltà, ma uno solo sarà per sempre il suo riferimento assoluto.

Ciononostante, anche con colui a cui il Chow Chow concede il cuore, non sarà mai ossessivo o petulante né amerà troppo le frivole effusioni. Preferirà invece una compagnia dignitosa, fatta di presenza e di reciproco supporto, come un imperatore vorrebbe vedere tra i soldati del suo esercito.

2.Blu e nera: la lingua del Chow Chow è diventata leggenda

Confondere il Chow Chow con un altro cane è davvero impossibile. Gli occhi scavati, la coda arricciate, la grande criniera e la stazza imponente rendono questa razza davvero unica.

Ad arricchire la particolarità di questo cane, è il singolare colore della lingua. Blu e nera, come non se ne vedono in altre razze simili, la lingua del Chow Chow ha ispirato una leggenda antica. Secondo la tradizione cinese, infatti, quando il mondo veniva creato il Chow Chow era già li a sorvegliarlo. E mentre il pennello tingeva di blu la volta celeste, il Chow Chow, con la lingua, ne raccoglieva le gocce, mantenendo separata per sempre la terra cielo.

3. Un cane per amanti del trekking

Le zampe posteriori del Chow Chow sono rigide e poco adatte alla corsa. Sulle andature spedite, infatti, questa razza fa fatica e non riesce ad essere particolarmente veloce. Per coloro che amano correre seguiti dal proprio compagno quadrupede, forse questa razza non rappresenta proprio l’ideale. Al contrario, però, è dotato di una straordinaria resistenza. Sarà quindi perfetto per coloro che, a passo di marcia, amano compiere lunghe e corroboranti passeggiate. Il Chow Chow, tra, l’altro, ha assolutamente bisogno di fare molta attività fisica. Nonostante si adatti bene ai salotti cittadini, non deve mai mancargli una buone dose di movimento quotidiano, per mantenersi in forma nel corpo e nello spirito.

4. Un ottimo cane da guardia

Il Chow Chow è un cane territoriale e protettivo. Se socializzato con attenzione fin da cucciolo, sarà meno infastidito dagli estranei, ma non arriverà mai ad amarli troppo. Per questo motivo, in presenza di persone sconosciute, rimarrà schivo e sulla difensiva. Non esiterà, invece, a difendere la propria casa e la propria famiglia, se dovesse ritenere che qualcosa li minacci. Anche per questo carattere deciso, unito alla mole non proprio leggiadra, può essere considerato un cane adatto maggiormente a chi ha esperienza.

5. Bambini si…ma non troppo piccoli

Per le stesse ragioni si deve valutare con attenzione la convivenza con i bambini. In genere, se cresciuto insieme a loro, il Chow Chow li accetterà volentieri nel nucleo familiare. Ma sarà sempre poco incline a subire tirate di orecchie e peli strapazzati. Per questo è meglio considerare l’adozione del Chow Chow se in casa ci sono bambini non troppo piccoli, che sappiano già interagire con un cane rispettandone le esigenze.

6. Avvicinati sempre frontalmente

Gli occhi del Chow Chow sono infossati, posizionati sullo sfondo di orbite oculari scavate in un volto contornato da una folta criniera di pelo. L’aspetto leonino dei cani di questa razza rappresenta uno dei maggiori motivi di fascino e di fama, ma questa particolare conformazione della testa riduce molto la visione periferica.

Il Chow Chow, quindi, potrà essere sorpreso da una figura che gli si avvicini lateralmente. Meglio avvicinarsi a lui da posizione frontale, in modo che possa avere sempre il controllo su ciò che accade intorno a lui.

7.Il Chow Chow è fiero e risoluto anche negli addestramenti

L’intelligenza in questa razza di cani è seconda solo alla loro indole selvaggia. Secondo la tradizione cinese, nel Chow Chow convivono tutti gli animali che l’uomo conosca: la nobiltà del leone, la simpatia del panda, il fascino dell‘orso e la lealtà del cane. Accompagnando il tutto con l‘indipendenza del gatto. A differenza di tante razze, si distingue per questa aura selvatica, che non si appanna neppure quando si prova ad addestrarlo.

In queste circostanze, infatti, il Chow Chow dimostra di essere molto ben disposto verso un conduttore autorevole, che sappia guidarlo con piglio deciso e applichi con saggezza il rinforzo positivo. Sarà invece restìo a legarsi a chi, indugiando in sistemi oramai superati, cerchi di fiaccarne la volontà con poco efficace autoritarismo.

8. Mano alla spazzola e olio di gomito

Il pelo del Chow Chow è croce e delizia di questa razza. I vaporosi ciuffi che scendono eleganti dai fianchi e intorno al collo, hanno infatti bisogno i una attenzione e una dedizione notevoli. Per garantire al vostro amico salute e benessere della pelliccia, non dovrete mancare di spazzolarlo almeno due (meglio tre) volte alla settimana.

Nonostante questi cani, come abbiamo ripetuto, non siano i più amanti delle coccole, si lasceranno spazzolare volentieri, consapevoli del benessere che ne acquisteranno dopo.

Il grooming potrà essere, specie con questi cani dall’indole schiva, un momento per rinsaldare il vostro rapporto e stringere ancore di più un legame che, ne siamo certi, vi riempirà il cuore di emozioni contrastanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here