Chihuahua: carattere, standard e cose da sapere

0
13620

Il Chihuahua è un cane che prende il nome dallo stato Messicano. E’ la razza di cane più piccola sulla faccia della terra, l’American Kennel Club l’ha designata in questo modo. E’ anche la razza più antica sul continente americano. Il Chihuahua ha una testa piccola e tonda, un corpo minuscolo e sono estremamente forti e coraggiosi, nonostante siano dei cani molto piccoli. Il Chihuahua può avere il mantello di diversi colori: nero, marrone, color nocciola, sabbia, argento, grigio blu, ma anche pezzato.
Il Chihuahua è un cane piccolo, il mini cane per eccellenza ma ciò nonostante è un cane molto forte e determinato, con personalità. Possono atteggiarsi a leader e se addestrati all’obbedienza, sono leali, amabili, dolci compagni e amici per tutta la famiglia.
Scopriamo di più sul Chihuahua: il suo mantello, le sue origini, il carattere e lo stato di salute di una delle razze più diffuse ed amate in tutto il mondo.

Origine del Chihuahua

Il Chihuahua è la razza più piccola del mondo e nasce nell’antico Messico. Il Chihuahua era già noto ai tempi delle civiltà messicane antiche, fra gli Atzechi, ed era un cane che nel mito aveva un ruolo molto importante: quello di traghettare i morti. Talora i piccoli cani dovevano seguire i padroni nel viaggio dopo la morte e per questo venivano uccisi e seppelliti. L’origine del nome, ‘chichi’, significa proprio ‘cane piccolo’. I Chichimec, civiltà messicana antica, era proprio letteralmente ‘popolo del cane’. Una teoria ritiene che i Chihuahua sarebbero stati portati in Messico 200 anni prima dai Cinesi, che li avrebbero introdotto nei primi viaggi. Ma la teoria più accreditata vede gli Atzechi fra i primi allevatori di questi cani, anzi dei loro progenitori, i Techichi.
La razza quindi sarebbe nata in Messico. Sculture del cane sono state trovare anche nei templi messicani, come nella piramide di Cholula, il che suggerisce che questo cane vivesse qua da tempi antichissimi. I primi esemplari della razza furono diffusi anche fuori dal Messico nella metà dell’Ottocento. La razza si diffuse nel Nuovo Messico, negli USA soprattutto nelle regioni meridionali. Nel 1904, la razza Chihuahua venne ufficialmente riconosciuta dall’American Kennel Club. Oggi come oggi questo cane è soprattutto il cane delle star e delle celebrità, e moltissime persone dello spettacolo si circondano di questi piccoli cani che hanno avuto il boom della celebrità dagli anni Cinquanta nel Novecento fino ai nostri giorni.

Carattere del Chihuahua

Il Chihuahua è un cane dolce, coccolone, intelligente, e molto semplice da addestrare perché tende ad obbedire al padrone. Il Chihuahua sviluppa una dipendenza con il padrone, al quale resta sempre molto fedele ed affezionato e che protegge ad ogni costo.
Il Chihuahua non è un cane aggressivo, ma quando è nervoso, o quando vuole intimidire qualcuno, trema e sembra molto agitato. Si tratta comunque di un cane dolce e socievole, aperto anche nella relazione con altri animali che in genere accetta di buon grado.
Uno dei lati negativi del Chihuahua è il suo abbaiare compulsavo. Il Chihuahua tende ad abbaiare quando vede altre persone o animali e questo può causare dei problemi con il vicinato.
Per ovvie ragioni di dimensione, il Chihuahua è anche un ottimo cane da salotto che può vivere in case molto piccole. Non bisogna lasciarlo al freddo, non possono vivere fuori. Nonostante le dimensioni piccole il Chihuahua è un cane dal carattere indipendente e molto forte, dignitoso, ed è un cane che bisogna fare molta attenzione a non viziare troppo altrimenti può diventare difficile da gestire.

Taglia ed aspetto del Chihuahua

Il Chihuahua è il cane più piccolo del mondo. In genere l’altezza del Chihuahua non supera i 15-20 cm e il peso va da 1,5 kg ad un massimo di 3 kg.
Dal punto di vista fisico, il Chihuahua presenta un cranio caratteristico, molto tondo, muso corto e delle piccole guance; gli occhi sono ben distanziati, tondi, lucidi e appena sporgenti. Le orecchie del Chihuahua vanno verso l’esterno e sono distanti fra loro. Il corpo del Chihuahua è lungo e la groppa è dritta. Il pelo può essere più o meno lungo, è comunque liscio o leggermente ondulato, è lucido. La coda è di media lunghezza. I colori del Chihuahua possono essere davvero tanti e vari. 
Possiamo avere Chihuahua cioccolato, neri, fulvo chiaro, crema, bianco, dorato, ma anche blu (dal nero). Il nero può essere anche focato, con piccole sfumature marrone nocciola nelle orecchie e sul muso.
Il Chihuahua rosso ha un mantello che tende al rossastro e non è troppo diffuso. Il Chihuahua color sabbia ha una sfumature del pelo sempre diversa a seconda della presenza di peli neri, e varia quindi dal fulvo al sabbia.
Il Brindle è il Chihuahua tigrato, una colorazione abbastanza rara di questo cane. Il Chihuahua bianco è abbastanza raro, tanto che a volte si definisce bianco il Chihuahua crema molto chiaro. Il bianco è associato a patologie come cecità e sordità. Il Chihuahua Spotted on White è abbastanza diffuso e presenta delle macchie colorate. Il Chihuahua Blue deriva da una dilazione del nero.
Il Merle è un tipo di Chihuahua comparso negli anni Novanta, con una base del mantello chiaro e con zone pigmentate irregolari dello stesso colore della base ma più scure.

Aspettativa di vita e pulizia del Chihuahua

Il Chihuahua ha una speranza di vita sui 12-20 anni, una delle più lunghe di tutto il regno canino. L’aspettativa varia anche a seconda della salute e della cura.
Il Chihuahua è un cane che richiede una particolare cura dal punto di vista alimentare, per prevenire placca e tartaro e per evitare scompensi o obesità. Il Chihuahua in genere mangia poco dai 60 ai 100 grammi di crocchette al giorno, che devono essere completate anche con mangime umido ed inumidite per migliorare l’appetito.
Il Chihuahua non deve essere lavato finché non termina il ciclo delle vaccinazioni. Comunque in generale questo cane dovrebbe essere pulito con attenzione, non bisogna mai bagnargli la testa perché questo crea nel cane una sensazione di soffocamento. Abituatelo al contatto con l’acqua fin da piccolo.
I prodotti per la cura del Chihuahua devono essere solamente quelli appositi per cani. La pulizia delle orecchie è fondamentale, come quella degli occhi. Il pelo del Chihuahua deve essere spazzolato con appositi pettini quotidianamente. Il Chihuahua è un cane che sta bene di salute, in generale non ha problemi. Potrebbe avere problemi di salute a livello della dentatura che può essere incompleta o svilupparsi troppo. Altri possibili problemi sono le malformazioni a livello della spina dorsale e delle articolazioni del ginocchio.

7 incroci interessanti

I Chihuahua sono stati una delle razze di cani più amati per interi anni. Molte persone semplicemente adorano questa razza così piccola, così caratteristica ed inconfondibile e dotata di una grande personalità a dispetto delle dimensioni molto contenute. In ogni caso, come per ogni razza di cane, anche il Chihuahua potrebbe non essere il cane ideale per tutti.
Alcune volte bisogna ‘incrociare’ le razze per ottenere quella giusta, con i tratti caratteriali e le qualità di diverse razze.
Mischiare le razze è molto importante per ottenere cani forti ed equilibrati, con le qualità di due razze in una sola. Quella del Chihuahua è una razza che viene molto usata negli incroci e che fa nascere delle specie davvero uniche. Ecco i sette incroci di Chihuahua più interessanti che abbiamo selezionato per voi.

  1. Chi Chon. Si tratta del risultato dell’incrocio fra un Chihuahua ed un Bichon Frise. Entrambe le razze, come si sa, sono molto piccole ma il Chihuahua è il più piccolo di tutti e due. Il Chi Chon è un cane con molte qualità, in primis è amabile con le persone. Non è solo un cane dolce e bello d’aspetto con un pelo bianco, fitto e ricciolo, ma è anche molto aperto caratterialmente; ama giocare, è docile ed ha sempre tante energie. In genere questo cane prende gli stessi occhi del Chihuahua, piccoli e tondi, ma prende il pelo classico del Bichon. Il Chi Chon è un cane delizioso, ottimo per la compagnia, molto leale al padrone. Nonostante la taglia piccola è un cane più resistente del Chihuahua, è più forte, ama di più i bambini ed è docile.
  2. Chi Chi. Il Chi Chi è il risultato del mix fra un Chinese ed un Chihuahua. Questo cane ha una personalità particolare, intelligente, ma molto furbo ed amichevole. Il Chi Chi è dotato di moltissimo pelo e per questo ha bisogno di una pulizia costante per evitare che si formino nodi. Non è il cane ideale per chi soffre di allergie. Il Chi Chi ama giocare, è un cane amichevole, adora il suo padrone nei confronti del quale è estremamente leale ma comunque si affeziona molto a tutta la famiglia. Il Chi Chi ama stare con le persone, ama anche dormire nel letto del padrone. Socializza bene fin dalla tenera età con persone e con altri cuccioli.
  3. French Bullhuahua. Questo cane particolarissimo è il risultato dell’incrocio fra un Bulldog francese ed un Chihuahua. Questo cane presenta lo stesso corpo ed in genere lo stesso pelo del Bulldog francese, anche se non è così massiccio. Ma nel muso di questo animale si possono anche vedere i tratti tipici del Chihuahua, in primis gli occhi. Il French Bullhuahua è un cane che ha bisogno di essere addestrato con cura e di padroni molto ricchi di pazienza, quindi non è la razza ideale per chi non ha mai avuto cani. E’ un po disobbediente e non ascolta moltissimo. In ogni caso è un ottimo cane da guardia e sicuramente non dovrai temere nulla sulla sua lealtà. Questo cane non è il migliore per la famiglia e per i bambini. E’ facile da mantenere, ha un pelo corto, non è troppo attivo ma ha bisogno di esercizio per stare in forma.
  4. Jack Chi. Il Jack Chi è il risultato dell’incrocio fra un Jack Russell ed un Chihuahua. Questo cane prende molto dal Jack Russell: intelligenza, voglia di giocare, predisposizione all’attività fisica. Si tratta di un cane piccolo ma molto massiccio che ama tantissimo muoversi e stare assieme al suo padrone. E’ un animale che sta bene sia con i bambini che con gli estranei, specialmente se viene abituato fin dalla più tenera età. Jack Chis è un cane che è abbastanza difficile da addestrare, ci vuole veramente tanta pazienza e quindi non lo consigliamo a chi non abbia mai avuto cani. Il Jack Chis è un cane che gode di buona salute ma può ereditare i tipici problemi dei suoi genitori.
  5. Chiweenie. Il Chiweene è un mix di Chihuahua e di bassotto. In questo caso abbiamo un cane piccolo, lungo proprio come il corpo di un bassotto, con le stesse orecchie del Chihuahua. Il cane può anche però sviluppare orecchie corte, proprio come quelle del bassotto. Il Chiweenie è un cane che ama tantissimo correre, giocare, è un cane sempre pieno di energie e per questo motivo è consigliato ad un padrone che abbia tempo e voglia di fargli fare tanta attività fisica. In compenso questo cane è dolcissimo, ha un ottimo carattere, non ha bisogno di continue spazzolate sul pelo. Sono cani che vanno addestrati con il tempo e con molta pazienza. Non amano molto gli altri cuccioli, infatti hanno problemi di gelosia. Non dovrebbero essere mai lasciati da soli coi bambini.
  6. Cheagle. Il Cheagle è un mix di Chihuahua e di Beagle. Questa adorabile razza è una sorta di mix fra l’attività, tipica del Chihuahua, e la pigrezza del Beagle. Razza perfetta per chi è single e per chi è anziano e non ha voglia o tempo di muoversi troppo, questo cane è piccolo, ha una corporatura media, deve essere spazzolato circa un paio di volte a settimana per essere tenuto in salute. Questo cane ha tante abilità ed è anche agile. Quando lo si addestra ci vuole molta pazienza.
  7. Cheeks. Il Cheeks è un incrocio fra il Chihuahua e Pechinese. Un mix davvero adorabile e dolce, un cane che va bene per tutti in quanto ha una grande capacità di adattamento. Si tratta del perfetto cane per le famiglie, ma anche per anziani o per single. Ama i bambini, si comporta bene anche con gli altri cuccioli e non è un cane iperattivo. Questo cane ha anche una certa indipendenza, motivo per cui è ideale anche per chi debba stare fuori per lavoro o non possa stare con lui tutto il giorno. Questo cane potrebbe essere un po’ difficile da addestrare perché entrambi i suoi genitori fanno parte di razze testarde e un po’ cocciute, ma se non ti arrendi darà grandi soddisfazioni. Se non hai tempo di addestrarlo, non è il cane per te.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here