Bovaro del Bernese: carattere, standard e cose da sapere

0
2615

Il Bovaro del Bernese è un meraviglioso cane delle montagne grande e possente. Si tratta di una bella razza di cane, caratterizzata da un mantello a tre colori: nero, bianco e rossastro, con delle formazioni cromatiche tipiche in ogni parte del corpo. Il Bovaro del Bernese è un cane forte, sicuro, fedele ed anche molto affettuoso, dedicato al padrone e sensibile. Essendo un cane molto mansueto e dolce, è adatto anche a stare nella famiglia con i bambini. E’ un cane che non vive bene nelle case troppo piccole, data la sua grande mole; ha bisogno di spazio e anche di fare sufficiente attività fisica, per il suo benessere.
Il Bovaro del Bernese è anche un buon cane da difesa, da guardia, ed ovviamente un ottimo compagno di vita. Adorabile, dolce, e anche molto ingombrante, è il cane ideale per chi voglia un compagno affettuoso ma non troppo appiccicoso. Cerchiamo di scoprire di più su questa magnifica razza di montagna dal caratteristico mantello tricolore.

Origine del Bovaro del Bernese

Il Bovaro del Bernese è un cane dalle origini estremamente antiche. Qualcuno ha ipotizzato il Bovaro del Bernese sia il progenitore di cani come il San Bernardo, oppure del Rottweiler.
Il Bovaro del Bernese ha una storia così antica che sinceramente nessuno sa con precisione dove essa inizi: si perde nelle notti dei tempi in Svizzera. Il Bovaro del Bernese è originario delle campagne nel centro di Berna, cantone svizzero, dove veniva usato come cane da gregge, da guardia ed anche da traino, stante la sua mole.
Il Bovaro del Bernese era apprezzato perché eccelleva in ogni attività di lavoro: dalla guardia alla difesa, dal controllo delle greggi al traino, ed era anche un docile cane da
compagnia perfetto per tutta la famiglia.
Il suo nome originale era ‘Durrbachler’, dal nome della borgata di Furrbach vicino a Riggisberg, città dove era molto diffuso. Nel 1902, nel 1904 e 1907 questo cane veniva già usato per le esposizioni canine; ma è solo nel 1907 che alcuni allevatori appassionati decisero di creare la razza pura, selezionando gli esemplari. Nasce quindi il primo Club Svizzero dedicato a questo cane e vengono redatti gli standard del Bovaro del Bernese.
Nel 1910 erano già presenti 107 soggetti di razza pura. Il Bovaro del Bernese dalla Svizzera si diffuse pian piano anche in tutta la Germania meridionale, e oggi questo cane è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per la sua versatilità, la dolcezza e la docilità. E’ infatti un ottimo cane da famiglia.

Il carattere del Bovaro del Bernese

Il Bovaro del Bernese è un cane dal cuore d’oro. Sensibile, molo affidabile, intelligente, questo cane ha uno spirito sempre sereno e tranquillo. Data la sua pazienza, la sua docilità e la sua tranquillità, è il cane ideale per la famiglia con i bambini. E’ molto tollerante e mansueto sia nei confronti dei bambini che nei confronti di altri animali, è uno dei pochi cani che gioca volentieri con i gatti!
Il Bovaro del Bernese è anche un cane dolce ma esuberante, sempre con tanta voglia di giocare, estremamente allegro e mette di buon umore tutti con la sua gioia perenne.
Certo, è un cane di imponenti dimensioni e non è raro che riesca a buttare a terra il padrone in una delle sue travolgenti dimostrazioni d’affetto incondizionato.
Il Bovaro del Bernese si affeziona molto alla famiglia ed alla casa dove vive. Ha bisogno di sentirsi parte della famiglia. E’ un ottimo cane da guardia, sarà sempre molto attento al suo territorio ed alla famiglia e questo basta per scoraggiare i malintenzionati. Il Bovaro del Bernese è un cane che ama muoversi e divertirsi assieme al padrone, ama passeggiare e deve mantenersi in forma e fare sport. Non tenete mai troppo fermo il Bovaro del Bernese, portatelo con voi a fare lunghe passeggiate magari in campagna, montagna o comunque in mezzo alla natura. Lui adora la compagnia umana.

Taglia e aspetto del Bovaro del Bernese

Il Bovaro del Bernese è un cane di taglia grossa. Il maschio arriva a raggiungere i 70 cm al garrese per un peso di oltre 40 kg mentre le femmine hanno un’altezza compresa fra i 58 ed i 66 cm con un peso fra i 40 ed i 50 kg.
Il Bovaro del Bernese ha un tronco corto, aperto, ha un dorso dritto e un grande sviluppo degli arti posteriori. Il muso è grande, robusto, il tartufo è nero. Il Bovaro del Bernese ha occhi grandi e bruni a forma di mandorla, ed il mantello è liscio, denso, tricolore: nero marrone e bianco. La disposizione dei colori non è causale: il nero è la base, il bianco è su muso, piedi, petto e qualche volta sulla punta della coda mentre il marrone si trova sul muso e in parte anche sugli arti. Il Bovaro del Bernese ha bisogno di fare discreta attività fisica tutti i giorni. Non è il tipo di cane che può stare sempre fermo, può risentirne nella salute psico fisica.

Aspettativa di vita e pulizia del Bovaro del Bernese

Il Bovaro del Bernese ha un’aspettativa di vita di circa 6-8 anni. Purtroppo si tratta di un’aspettativa breve, come accade per tutti i cani di taglia grossa, ma se ben curato e sistemato può vivere anche di più. Questa razza in generale è robusta e gode di buona salute ma segnaliamo comunque alcuni problemi che possono colpire il Bovaro del Bernese per via genetica.
La displasia dell’anca, è uno dei problemi ereditari più comuni per i cani di grossa taglia. Bisogna sempre farsi consegnare la lastra assieme al pedigree per sapere se i genitori del cane ne soffrono. La displasia del gomito è un’altra problematica riscontrabile in questo cane. L’istocitosi maligna è la principale causa di morte per il Bovaro del Bernese fra i tumori.
La pulizia del mantello del cane deve essere effettuata con apposita spazzola ogni giorno.

Prima di portare il cucciolo di Bovaro del Bernese a casa è bene premunirsi, in questo modo:

  • Compra una cuccia per il cane, abbastanza grande perché stia comodo.
  • Compra un collare ed un guinzaglio che userai fin dall’inizio per abituarlo.
  • Pianifica gli esercizi del cucciolo.
  • Prepara una scorta di cibo di qualità per la sua crescita.
  • Quando viaggi prendi sempre una bottiglia d’acqua ed una ciotola per lui.

Quando finalmente porti il cucciolo a casa, bisogna che impari subito le regole che ci sono. Bisogna farlo socializzare da subito e con costanza.

  • Stai molto attento a quello che fa.
  • Insegnagli ad urinare e fare i suoi bisogni fuori.
  • Insegnagli quello che può e quello che non può fare.
  • Non lasciarlo dormire sul letto.
  • Nutrilo a colazione, pranzo e cena.
  • Coccolalo e non lasciarlo solo per troppo tempo.
  • Insegnagli ad obbedire ai comandi vocali.
  • Usa trucchi come un biscottino per cani per mantenere ottimale il suo comportamento.

10 insopportabili domande cui devi rispondere ogni giorno

Avere un Bovaro del Bernese è fantastico. Perché si tratta di un cane fantastico, docile e intelligente, buono, ubbidiente, sempre dolce con la famiglia ed i bambini. Però ti toccherà rispondere a tante, ma tante domande e avere tanta, ma tanta pazienza.
Stai decidendo se prendere un Bovaro del Bernese? Allora leggiti la fila delle domande alle quali ti toccherà rispondere… prima o poi. 

  1. “Oh ma che carino! E’ un piccolo San Bernardo?” E ti toccherà spiegare la differenza fra un Bovaro del Bernese ed un San Bernardo.
  2. “Ma è ENORME! Quanto mangia ogni giorno?”. Ma non lo sanno che la quantità di cibo è proporzionale al peso?
  3. “Oh, guarda, che carino un bovaro viennese”. “Veramente è un Bovaro del Bernese…” “Sempre svizzero è”. (momento di silenzio).
  4. “Chissà che famona che ha questo cane!” (e tu vagli a spiegare che invece il Bovaro del Bernese è un cane abbastanza difficile e schizzinoso quando si tratta di mangiare, che vuole sempre essere servito dal padrone e predilige mangiare quando anche tu decidi di farlo).
  5. Ma è enorme! Quanto pesa, 90 kg?
  6. “Avrai un parco al posto del giardino per tenere un cane così!”. Domanda non stupida, ma ti tocca spiegare che comunque il Bovaro del Bernese è un cane che adora stare sul divano assieme alla tua famiglia.
  7. Abbaia poco?”. Sì, abbaia poco, di solito abbaia a chi non deve per esempio all’anziana vicina di casa che sta tornando dal mercato, facendola letteralmente morire di paura.
  8. “Chissà come ti difende bene dai malintenzionati!”. (Non ditelo a nessuno, ma il Bovaro del Bernese sarebbe capace di fare le coccole perfino ad un rapinatore… al massimo sarebbe capace di stenderlo correndogli addosso per baciarlo).
  9. Ma tira tantissimo!”. Beh, effettivamente.
  10. “Ma è un terranova allora! Si lancia anche lui in acqua per salvare la gente?”. Spiega che il Bovaro del Bernese è un cane che ha attitudine all’acqua, ma che in fatto di salvataggi no, piuttosto tira i carretti in Germania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here