Sai che le pulci del gatto portano i vermi? Ecco un altro buon motivo per tenerle lontane!

0
1580

Chiunque abbia un gatto in casa, sa bene quanto avere le pulci può essere fastidioso ed odioso. Non solo, potete immaginare qualcosa di peggio di un’infestazione di pulci in cada? Eppure le pulci del gatto possono portare anche dei parassiti come le tenie, che sono pericolose anche per l’uomo.

Le pulci del gatto e la tenia

La pulce si evolve attraverso stadi, fra cui lo stadio larvale. Nel corso di detto stadio la pulce potrebbe mangiare le uova di tenia, ed una volta adulta, la pulce si infila nel pelo del gatto. Dato che il gatto – infastidito dal prurito – si lecca la zona colpita, potrebbe ingoiare la pulce infetta e le uova di tenia che sopravvivono nello stomaco del micio iniziano a svilupparsi.
La larva produce diversi segmenti di corpo a sua volta piene di uova che si schiudono e che infestano lo stomaco del gatto. La tenia può arrivare a misurare un metro di lunghezza.

Cosa fare se il gatto ha la Tenia

Innanzitutto per accorgersi se il gatto ha la tenia si può notare che il pelo diventa opaco, e il gatto dimagrisce. Alcuni animali soffrono di vomito e di diarrea. A questo punto bisogna intervenire, prima che si può. Se il veterinario lo ritiene si somministrano pastiglie vermifughe. In ogni caso attenersi al consiglio del veterinario.
E’ importante anche prevenire il problema con il trattamento vermifugo e cercando di tenere lontane le pulci dal gatto.
C’è anche il rischio che la tenia possa attaccare anche voi, trasferendosi sulle vostre mani se toccate il gatto e quindi raggiungendo la bocca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here