Come eliminare le pulci del cane in casa e dal nostro animale ?

0
10988

Uno degli ectoparassiti più frequenti che possono interessare il nostro cane sono le pulci del cane, che vivono sulla sua pelle e danneggiano la cute, causando problemi sia di natura dermatologica, sia intestinali perché le pulci sono vettori di una tenia del cane che si chiama Dypilidium caninum.

Per questi due motivi è importante rendersi conto che il cane ha le pulci ed eliminarle, ma non solo dal cane: la terapia è completa solo quando si eliminano dalla nostra casa, definitivamente.

Come riconoscere le pulci del cane

Per prima cosa, è importante sapere che cos’è una pulce. Non va infatti diffusa con la zecca, un parassita lento e ciccione, che si muove poco: le pulci sono piccole e veloci, ed è difficilissimo vederle anche per un veterinario.

Si, perché quando ci si avvicina ad accarezzare il cane, o il cane si avvicina per grattarsi, la pulce salta, e il salto non permette di vederla; quando avremo finito, poi, tornerà sul pelo del cane. Si vedono se ce ne sono davvero tante.

Il modo migliore per vedere se ci sono le pulci, quindi, è notare le loro feci: si accarezza il cane contro pelo, e così riusciamo a vedere dei puntini neri alla base del pelo, indice di infestazione da pulci.

Altri sintomi sono il continuo grattamento del cane, e anche l’arrossamento della pelle, che si vede tra i singoli peli; questo è particolarmente evidente se il cane soffre di DAP, Dermatite Allergica da Pulci, in cui l’allergia alla saliva della pulce causa le manifestazioni tipiche di ogni altra allergia.

Se noti questi sintomi, e tanto più se non hai messo l’antiparassitario esterno ultimamente, probabilmente il tuo cane ha le pulci.

Ma dove ha preso le pulci, se sta sempre in casa?

Intanto, iniziamo col dire che il cane non sta in casa sempre-sempre, ma farà almeno i suoi bisogni fuori; le pulci vivono, in natura, nell’erba, e le possono avere gli altri cani con cui il tuo è entrato in contatto; bastano pochi secondi e (per la pulce) il salto giusto, per infestare il tuo cane. Poi, se trova l’antiparassitario salta nuovamente via, altrimenti si ambienta sul suo pelo.

L’infestazione iniziale può essere piccola, quindi non ci rendiamo conto di nulla, ma poche pulci fanno le uova (diverse centinaia per pulce), e quando si schiudono diventano tante pulci, che danno il via all’infestazione. Anche se non le vediamo sono in casa nostra, sul terreno ma in particolare su divani, letti e cuscini, che vanno lavati accuratamente per togliere questi parassiti definitivamente.

Il ciclo vitale della pulce è molto veloce: da uovo a larva passano 5 giorni, poi 15 da larva a pupa, quindi qualche altro giorno da pupa a adulto. Nel giro di pochi mesi potresti avere più pulci in casa che abitanti in una cittadina media.

Come togliere le pulci dal cane

La terapia per togliere le pulci dal cane la prescrive il veterinario, in base alla situazione del tuo cane e alla gravità dell’infestazione.

In generale ci sono degli shampoo antipulci, che stanno meno sul corpo del cane rispetto all’antiparassitario esterno, ma sono molto più potenti; si fanno diversi bagni, a intervalli regolari, per essere sicuri di eliminare le pulci.

Quando la terapia sarà terminata, si procederà con l’antiparassitario esterno una volta al mese, che non deve mai mancare.

Se, poi, il cane è affetto da DAP, bisogna anche fare qualcosa contro il prurito: immagina un prurito incontenibile, fortissimo, che non ti fa stare fermo: questo è ciò che sta provando il cane! Il veterinario agirà con cortisonici o antistaminici, per calmarlo quanto prima e per qualche giorno, così quando svanisce l’effetto il cane starà meglio perché, nel frattempo, si sono eliminate le pulci.

Come eliminare le pulci dalla casa

Eliminare le pulci dalla casa è più difficile, soprattutto perché se il cane aveva manifestazioni gravi significa che ce ne sono veramente tante.

La prima cosa da fare è lavare tutti i tessuti, con la lavatrice a temperatura piuttosto alta così da essere sicuri di bruciare le pulci completamente. Per le cose che non si possono mettere in lavatrice, come un divano senza copridivano, o il materasso del letto, è utile invece usare più volte la vaporella, che sicuramente brucia le uova e anche parte delle pulci. Con più passaggi, il problema si elimina.

Lavare poi il pavimento con detergenti forti aiuta ulteriormente ad eliminare il problema, e il lavaggio va fatto, più volte, anche sotto i mobili e sotto il letto, perché spesso le pulci vivono proprio lì.

Esistono anche degli antiparassitari ad uso domestico, per ambienti, che sono sì utili per eliminare le pulci, ma sono più di supporto che definitive, perché servono a far spostare le pulci, come repellenti, per quelle che non si riescono a uccidere con lavaggio e pulizia. Fate anche attenzione perché questi spray spesso sono tossici per cani, gatti e bambini, per cui prima di acquistare chiedi sempre al tuo veterinario.

Nota che la terapia al cane e quella alla casa devono essere contemporanee, e anche se richiedono 10-15 giorni piuttosto intensi permettono di eliminare definitivamente il problema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here