Pelo del gatto: come si formano i colori del mantello

0
1043

Il pelo del gatto può riassumere in sé colori molto diversi, sfumature, striature e macchie che contribuiscono a rendere ogni felino unico e speciale, bellissimo a modo suo. Purtroppo in alcuni casi il colore del mantello dei gatti è stata la loro maledizione: in Italia si ritiene che i gatti neri portino sfortuna, mentre in Regno Unito quelli neri sono considerati segni fortunati. Si pensa che le gatte nere con le striature rosse siano difficili, che i siamesi siano sempre speciali e quelli tigrati gatti ordinari.
Insomma, in breve possiamo dire che il modo in cui il gatto veniva visto era quasi sempre collegato al colori del mantello. 

Da cosa dipendono i colori del gatto

Ma da che cosa dipendono veramente i colori che si trovano sui mantelli dei gatti? Essi dipendono dal patrimonio genetico del micio, e per questo motivo sono quasi sempre diversi.
I gatti domestici, in generale, condividono il colore ‘base’, quello marrone con striature nere, che gli inglesi chiamano black tabby. Si tratta di un mantello perfetto per mimetizzarsi nella natura e quindi molto strategico. Invece il gatto nero a sua volta presenta sul pelo (specialmente quando è cucciolo) delle striature che lo rendono caratteristico.

I mantelli grigi tigrati sono dovuti ad un gene, così come quelli tutti grigi (per esempio, il Certosino). Poi c’è un gene che fa sempre quello che gli pare, ed è quello che produce le pezzature bianche. Esso si esprime sempre come preferisce e per quello tutti i gatti pezzati sono unici e diversi fra di loro, non si assomigliano neppure fra familiari. C’è un gene che compone il mantello rosso totale, chiamato gene Orange ed è legato al cromosoma X della coppia. I gatti rossi sono prevalentemente maschi ed è vero perché una gatta, per avere cuccioli rossi, deve avere la mutazione orange su entrambi gli X, mentre il maschio può essere rosso se ha detto gene ha sull’unica X del corredo cromosomico.

Infine possiamo riassumere dicendo che il colore del gatto è mera questione di genetica e di cromosomi, quindi anche agli incroci dei genitori ed al caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here