Dieta casalinga per cani

0
2842

E’ sempre maggiore il numero di persone che sta decidendo di utilizzare la dieta casalinga per il proprio cane a discapito dei mangimi industriali che si trovano in commercio.

Abbiamo infatti ricevuto diverse richieste in merito e per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare questo articolo.

Successivamente troverete qui tante ricette con le quali vi potrete sbizzarrire e rendere felice il vostro cagnolone.

In questo articolo, vi andremo a  spiegare come elaborare una dieta casalinga costituita da alimenti naturali che fanno parte del nostro uso quotidiano.

Quali alimenti utilizzeremo:

  • Carne: di qualsiasi tipo. Il più tollerato è il pollo e sarà la base per la dieta, ma è buon norma bene variare soprattutto in presenza di allergie con manzo, agnello, maiale, coniglio, … non bisogna eliminare il grasso, perché è una fonte di acidi grassi benefici per il vostro animale domestico . La carne deve cuocere il meno possibile, alla griglia o al forno, non bollita!
  • Ossa: solo crude. Le ossa cucinate si frantumano facilmente risultando quindi pericolose!
  • Uova: possono essere crude con e senza guscio; strapazzate o sode. Da 1 a 3 a settimana.
  • Frutta e Verdura: mela cruda, carota cruda (è più digeribile che bollita), sedano crudo, zucca cotta (zucca è ottima per disintossicare il fegato animale. Altamente raccomandato per smettere di mangiare diete commerciali.!) , broccoli, cavoli, barbabietole, rape, agrumi.
  • Verdure cotte
  • Noci, Mandorle e semi oleosi (sesamo, girasole, lino, papavero)
  • Cereali: meglio evitare! Se non è possibile, il meno dannoso è riso integrale. Per gli animali obesi, farina d’avena è la cosa migliore perché aiuta a perdere peso.
  • Di tanto in tanto di patate, patate dolci
  • Latticini: yogurt o formaggio fresco e tenero.

Integratori alimentari:

È necessario aggiungerli alla dieta quotidianamente per raggiungere un giusto equilibrio di nutrienti:

  • Lievito di birra: fonte di vitamine del gruppo B e zinco. Nutre la pelle ed i capelli, diminuisce il parassitismo delle pulci.

Dosi: 1 cucchiaio o 2 compresse ogni 20 kg / giorno

  • Acidi grassi: tra le sue numerose funzioni favorisce la salute di cute e pelo e le attività cerebrali stimola il sistema immunitario e aumentare la perfusione sanguigna nei reni, ritardare lo sviluppo di CKD.

Meglio utilizzare gli acidi grassi di origine animale (pesce/salmone).

In commercio si possono trovare in capsule o in perle. Tipicamente le capsule sono da  circa 500 mg. La dose è di 1 capsula per animale (indipendentemente dal peso), tranne per i soggetti  con problemi alle pelle, in questo caso sarebbe opportuno darne 2 capsule al giorno.

In  mancanza di olio di pesce, è possibile utilizzare l’olio di oliva;

  • Calcio: essendo carnivori i nostri pelosi hanno esigenze elevate di calcio, quindi è importante assicurar loro il giusto apporto. per garantire il loro contributo.

Questo può essere fatto in diversi modi:

Carbonato di calcio: il dosaggio delle compresse per gli esseri umani hanno lo svantaggio di non essere molto concentrate quindi di scarsa efficacia per cani e gatti,  inoltre è spesso difficile che agli animali piaccia mangiarle.

Ossa Crude per esempio, del ginocchio o del femore  di bovini. Oltre a fornire calcio, denti puliti e fornisce ricreativo

Guscio d’uovo: è un rimedio economico ed efficace.

CIBI VIETATI o SCONSIGLIATI:

Alcolici: molto tossici, possono causare vomito e, nei casi più gravi, coma.

Avocado: contiene la persina, un principio tossico per cuore e polmoni.

Caffè e Tè: possono essere tossici e causare vomito e diarrea, oltre ad avere effetti negativi sul cuore.

Cioccolato: contiene la teobromina, che il cane non è in grado di metabolizzare; per un soggetto di 10 kg, 200 grammi di cioccolato sono sufficienti per provocare vomito, diarrea, tremori muscolari, respirazione affannosa e convulsioni; la dose letale corrisponde a circa 300 mg di teobromina per Kg di peso del cane.

Uva: cause ancora incerte, anche se da recenti studi pare contenere una sostanza in grado di causare insufficienza renale acuta.

Cipolla: contiene disolfuro di n-propile che distrugge i globuli rossi, determinando così un’anemia che può risultare fatale.

Aglio: fa parte della stessa famiglia della cipolla e contiene disolfuri che possono indurre un’anemia, danneggiando l’emoglobina; le sue presunte capacità vermicide o vermifughe sono solo una leggenda.

Noci, in particolare di Macadamia: contengono una tossina sconosciuta che può causare danni all’apparato digerente, al sistema nervoso e ai muscoli.

Semi e noccioli di frutta: possono ostruire l’intestino.

Xilitolo: è un dolcificante che si trova in particolare in caramelle e gomme da masticare; può causare gravi problemi al fegato

Ossa cotte: frantumandosi, possono causare ostruzioni o lacerazioni dell’apparato digerente

Zucchero: può causare problemi digestivi, diabete, obesità e carie; superata la dose giornaliera di 10 gr per Kg di peso del cane può causare diarrea, quindi considerato che si trova già in molti elementi, sarebbe bene non somministrarne altro.

Omogeneizzati per bambini: sono troppo proteici e spesso contengono polvere di cipolla.

Sale: i cani non sudano dalla cute come gli esseri umani, quindi il sale trattenuto nell’organismo può causare danni ai reni e portare ad ipertensione

Ricetta bilanciata per cani sani:

La quantità giornaliera di cibo che il nostro cane deve mangiare è pari al 4% del suo peso, diviso in 2 porzioni al giorno.

Tale importo dovrebbe essere distribuito nelle seguenti percentuali:

70% di proteine (carne, pesce, uova, latticini)

30% di verdure e / o frutta

** Se per qualsiasi motivo, non possiamo dare il 70% di proteine queste posso essere sostituite con Riso integrale  (mai scendere al di sotto del 20% di proteine e quindi 50% riso integrale).

Le percentuali possono variare come segue (ma si noti che più sarà ricca di proteine più la dieta risulterà sana):

60% di proteine + 10% riso integrale, verdure e / o frutta + 30%

50% di proteine + 20% riso integrale, verdure e / o frutta + 30%

40% di proteine + 30% riso integrale, verdure e / o frutta + 30%

30% di proteine + 40% riso integrale, verdure e / o frutta + 30%

20% di proteine + 50% riso integrale, verdure e / o frutta + 30%

Inoltre, ogni giorno si dovrebbe aggiungere:

1 fonte di calcio

1 dose di acidi grassi

1 dose di lievito

** La patata e la patata dolce sono sostitutivi del Riso integrale

** Alternare cibi crudi con cibi cotti a favore di una maggiore quantità di cibi crudi

Esempio:

Cane adulto con un peso di 10 kg

Quantità giornaliera di cibo e pari a 400 g. 200 g. mattino o mezzogiorno, e 200 g. al crepuscolo o di notte.

400 g. Questi dovrebbero essere distribuiti come segue:

Esempio 1 (senza carboidrati): 

    280gr di pollo alla griglia

    120g di frutta e / o verdura

    TOTALE: 400g

1 g di calcio, pari a mezzo cucchiaino di farina di guscio d’uovo

1 compressa 500 mg di un olio di pesce

½ cucchiaio di fiocchi di lievito

Esempio 2: con carboidrati (50% + 20% riso proteine):

    200 g di pollo alla griglia

    80 g di riso integrale

    120 g di frutta e / o verdura

    TOTALE: 400 g

1 g di calcio, pari a mezzo cucchiaino di farina di guscio d’uovo

1 compressa 500 mg di un olio di pesce

½ cucchiaio di fiocchi di lievito

Queste sono le linee guida da seguire se abbiamo intenzione di cambiare la dieta nel nostro amico peloso.

Nei prossimi giorni poi troverai sempre qui tante ricette che ti consigliamo di sperimentare.

Love4pet.it – Ci mettiamo il cuore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here