Conoscere le abitudini del gatto

0
4146

Il gatto tendenzialmente, per istinto e natura, è un animale prevalentemente solitario, che non cerca nell’uomo un punto di riferimento, né tantomeno vuole un gruppo o branco, per affermarsi. È un cacciatore, abile ed abituato a procurarsi il cibo da solo, a muoversi tanto ed a difendersi autonomamente. Ovviamente, anche il micio, ha bisogno d’affetto e calore umano, e nel caso dovesse incontrare una persona che possa prendersi cura di lui e coccolarlo come merita, potrebbe lasciarsi andare a fusa e dimostrazioni di affetto, soprattutto quando è l’ora della pappa.

Detto questo, è utile analizzare comportamenti ed abitudini del gatto, affinché si possa instaurare un rapporto basato su fiducia e rispetto, così come si fa, in generale, con le persone.

Attività casalinghe

Ribadiamo che, nonostante il carattere asociale del felino in questione, sotto sotto, tutti hanno bisogno di attenzioni! E quindi, apprezzerà sicuramente quando, all’interno del suo habitat o comunque del suo spazio, potrai dedicargli del tempo, insomma trascorrere con lui momenti di gioco, nel pieno delle tue attività quotidiane, in modo da renderlo partecipe in tutto e per tutto della tua vita. In casa, sarebbe buona norma, “assegnargli” il suo raggio d’azione, ovvero una determinata zona in cui possa fare ciò che vuole. Attenzione, però, a non infastidirlo troppo o a disturbarlo soprattutto mentre sta dormendo o quando non ha alcuna intenzione di farsi accarezzare. Se, invece, tra le abitudini del gatto, ci sono tanti grattini e coccole, beh, allora, in quel caso, potresti massaggiarlo delicatamente per dargli piacere e donargli relax e protezione.

Gatto Vs Pulizie domestiche

Per la serie “il rovescio della medaglia”, ci sono delle abitudini del gatto, che di solito possono causarti non pochi problemi e/o fastidi. Certamente, il felino lascia in giro i propri feromoni, attraverso urina ed altri segnali, per “marcare” il territorio. Anche graffiare mobili o pareti, equivale allo stesso modo, a “testimoniare” la sua presenza in casa, a ribadire la proprietà di determinati spazi. Inconsciamente, quasi senza pensarci su, quando stai effettuando le normali pulizie domestiche, potresti sconvolgere le abitudini del gatto o creargli stress. Il più classico degli esempi è quando con uno straccio si passa del detergente su una superficie adorata dal tuo micio. Così facendo, andrai ad eliminare ogni sua traccia, tra cui gli odori, causandogli problemi di orientamento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here