Come curare ferita in un cane: dalla disinfezione alla fasciatura

0
13144
www.petwave.com

Una delle cose che può succedere a un cane in situazioni normali e del tutto inattese è che l’animale si possa ferire. Una ferita è una cosa che, anche personalmente, abbiamo sperimentato tutti, e può succedere praticamente in qualunque situazione.

Ti è mai capitata una cosa del genere? Se non ti è mai successo, sappi che è una cosa molto comune, quando si ha a che fare con un cane scalmanato che ha solo voglia di divertirsi.

Di solito i cani si feriscono giocando, correndo, magari urtando oggetti taglienti o appuntiti.

cane fasciatura 2Tipi di ferite

Esistono due tipi di ferite alle quali i nostri cani possono andare incontro: le ferite da taglio e le ferite da punta, dove le seconde sono generalmente le più pericolose perché l’aspetto esterno della ferita non fa capire bene quale sia il suo reale pericolo.

Nelle ferite da zanna di cinghiale, ad esempio, tipiche dei cani che transitano in bosco, un piccolo taglio sul torace può significare addirittura una perforazione polmonare.

Le ferite da taglio, invece, sono più semplici da vedere anche da parte tua, sono allungate ed hanno un aspetto a mandorla, generalmente con fuoriuscita di sangue.

In entrambi i casi, il tuo compito è quello di mettere la ferita nelle condizioni più sicure possibili prima di raggiungere il veterinario, che eventualmente potrà saturarla e favorire così la cicatrizzazione.

In questa pagina ti mostrerò come devi comportarti per pulire e per fasciare una ferita in modo corretto, evitando che il tuo cane perda troppo sangue durante il tragitto per arrivare dal veterinario.

Come gestire la  ferita

L’occorrente di cui avrai bisogno è una serie di oggetti comuni che si trovano in un qualsiasi kit di pronto soccorso umano, e comprendono del normale disinfettante, delle garze sterili, una benda in tessuto o in cotone ed eventualmente un piccolo calzino, se la ferita fosse alle estremità di uno degli arti.

  • La prima cosa che devi fare è disinfettare la ferita, perché se tu applicassi la fasciatura prima di farlo, i batteri che inevitabilmente l’oggetto che ha lesionato, piuttosto che le unghie o i denti dell’altro animale, hanno portato all’interno della stessa avrebbero la possibilità di moltiplicarsi, causando l’infezione della ferita.
  • Prendi quindi il disinfettante, o in alternativa l’alcool puro anche alimentare (che è disinfettante) e imbevi un batuffolo di cotone con esso, poi passalo sulla ferita cercando di rimuovere il sangue secco e lo sporco (sassolini, terra) visibile. Passalo anche più volte in questo modo, bagnando la ferita.
  • Meglio essere in due nel fare questa operazione, con l’altra persona che tiene fermo l’animale e tu che disinfetti: è una cosa dolorosa e, rischi di essere ferito a tua volta.

Come fasciare la ferita

Una volta effettuata la disinfezione, potrai procedere alla fasciatura vera e propria della ferita.

  • Per prima cosa, applica una garza sterile che sia a diretto contatto con la ferita, in modo che questa non venga nuovamente in contatto con l’ambiente esterno. Mettine una o più di una, in base a quanto è grande la ferita, per coprirla tutta.
  • A questo punto applica la benda, che ha lo scopo di “reggere” la garza.
  • Devi ancorarla a qualcosa, per cui nel caso di una ferita toracica o addominale la benda deve percorrere, come una cintura, tutto il tronco dell’animale fino a ricoprire tutta la garza. Passala sotto l’inguine se la ferita è nella parte posteriore, sotto le ascelle se è in quella anteriore del tronco. Per far sì che non cada, metti al cane una maglietta, così da impedire anche che se la tolga.
  • Nel caso in cui la ferita fosse ad un arto, la benda devi ruotarla intorno all’arto e poi coprirla con il calzino, bucato (se è nella parte alta dell’arto) o integro (se è nella parte bassa o ai polpastrelli). Nel caso dei polpastrelli, la benda dovrai disporla ad U intorno all’arto (con la parte finale della zampa che sta “dentro la U”) e poi ruotala intorno all’arto per fermarla, prima di mettere il calzino.

Quando sarai sicuro che la benda non possa cadere, potrai lasciarla e andare dal veterinario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here