Come applicare colliri o pomate oftalmiche al vostro cane

0
3429

Gli occhi del tuo cane, e anche i tuoi se vogliamo, sono in assoluto tra le parti più sensibili e delicate dell’organismo. A tutti è successo di “infilarsi un dito in un occhio”, e il dolore non manca, anche se l’urto è lieve.

Ma è mai successo, al tuo cane, che avesse qualche problema all’occhio?

Magari una lacrimazione eccessiva, ma anche un colpo, un urto, un’infezione delle palpebre che sono arrossate o gonfiate. Tutti problemi piuttosto comuni.

Se non ti è mai successo, naturalmente la prima cosa che farai è portare l’animale dal veterinario, che farà le opportune diagnosi e imposterà una terapia. Che comprenderà, sicuramente, l’applicazione di un collirio o di una pomata oftalmica.

Molti proprietari hanno paura di questa operazione, hanno paura ad andare a toccare l’occhio del proprio animale, per paura di sbagliare e peggiorare il problema, e questa insicurezza è proprio ciò che spesso porta a sbagliare: seguendo i consigli che ti darò in questo articolo riuscirai ad applicare correttamente i colliri e le pomate sull’occhio, senza problemi e soprattutto senza fare alcun danno.

Come è fatto l’occhio

Per prima cosa, pensa un attimo all’occhio del tuo animale. Come ogni altra struttura dell’organismo, è protetto, non è a contatto con l’aria aperta. In ogni momento gli occhi sono colpiti dalla polvere, e la cornea è un rivestimento molto più resistente rispetto a quanto potresti pensare!

Ed è proprio sulla cornea, la parte trasparente, che dovrai mettere il prodotto che ti ha consigliato il veterinario. Una volta che lo avrai messo, questo seguirà il flusso lacrimale, e si diffonderà sulla cornea, così che in parte venga assorbito dall’occhio e rimuova l’infezione, l’irritazione, o comunque il problema che c’era. E se il cane si ritira, non preoccuparti: a meno che tu non abbia esagerato, non gli hai fatto male. È solo che l’occhio è molto sensibile agli stimoli esterni. Se ad ogni minimo dolore corrispondessero dei danni oculari, non esisterebbero le lenti a contatto, no?

Come applicare colliri o pomate oftalmiche ai cani

Ecco quindi le istruzioni corrette per applicare colliri o pomate sull’occhio dell’animale.

  • La prima cosa da fare è capire se il tuo animale è collaborativo. I cani generalmente lo sono, specialmente se a fare le cose è il loro padrone.
  • Sia il collirio, che è liquido, che la pomata, vanno date nella parte alta dell’occhio. Perché il flusso lacrimale va dalla parte alta/esterna alla parte interna, dove si vede quel puntino rosa (vicino al naso) che è l’ingresso del canale nasolacrimale.
  • La prima cosa che devi fare è sollevare delicatamente la palpebra superiore. Per “sollevare” non intendo tirarla verso l’alto facendola strusciare sulla cornea, ma proprio sollevarla con due dita, per staccarla dalla cornea ed applicare lì sotto, dove prima era la palpebra, il prodotto.
  • Senza toccare la cornea, lascia cadere le gocce di collirio, o 2-3 centimetri di pomata. Quindi, con l’altra mano, lascia la palpebra in modo che torni al suo posto e il prodotto si trovi tra palpebra ed occhio vero e proprio.
  • Il cane, per istinto, chiuderà l’occhio e dovrai a questo punto premergli delicatamente con il dito sull’occhio chiuso, cercando di spalmare la pomata il più possibile. Per il collirio, questo non è necessario, perché si diffonde da solo.
  • Cerca di far stare l’animale qualche minuto con l’occhio chiuso, perché il farmaco non finisca sul viso ma venga assorbito dall’occhio. A questo punto, lascialo andare e vedrai che, dopo qualche minuto, inizierà a lacrimare. È una reazione normale dell’occhio al prodotto, e non hai sbagliato: anche se un po’ ne esce (con le pomate si vede bene perché sono colorate) va bene così, se hai eseguito le istruzioni correttamente, perché la maggior parte del farmaco sarà al posto giusto.
  • A questo punto hai terminato, anche se dovrai ripetere questa operazione una o due volte al giorno, per qualche giorno, sulla base dell’indicazione veterinaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here