Bassotto: carattere, standard e 10 cose che non sai

0
351

Il bassotto è un cane molto caratteristico, sicuramente inconfondibile per via dell’aspetto unico. Si tratta di un cane di taglia piccola con un corpo allungato e zampe corte e tozze.
Il bassotto è un cane estremamente vivace, ma anche ubbidiente. Un tempo usato come cane da caccia per la forma del corpo peculiare, che permetteva all’animale di entrare nelle tane e di stanare le prede, si tratta di un cane coraggioso ma anche molto dolce ed adatto per il contatto con tutta la famiglia.
Il bassotto è un cane estremamente fedele e anche coraggioso, a dispetto delle sue piccole dimensioni. Scopriamo di più sulla storia e sul carattere di questo animale.

Origini del bassotto

Il bassotto è un cane con una storia molto antica. I suoi resti sono stati trovati dentro un’antica grotta che risale al neolitico; si trattava di scheletri di cani con un corpo allungato e molto basso. Anche in alcuni schizzi dell’Antico Egitto sono stati rinvenuti dei cani che, per forme e dimensioni, sembrano essere stati proprio bassotto. Ad avvalorare questa tesi, anche il fatto che il nome di questi animali fosse ‘tekal’, che ricorda il nome ‘teckal’ che viene usato in Germania per fare riferimento proprio a questa razza.
Si tratta ovviamente di tesi che non hanno carattere scientifico. Quello che è sicuro è che il bassotto compare durante il Medioevo proprio in Germania, e proprio durante questo periodo il cane cominciò ad essere utilizzato nelle battute di caccia per il suo coraggio e per la possibilità di entrare nei cunicoli che erano irraggiungibili per altri cani.
La massima diffusione del bassotto avvenne nell’Inghilterra Vittoriana, quando la regina Vittoria si innamorò dei cani bassotti del Principe Alberto di Sassonia e decise di portarli con sé in Regno Unito, dove si diffusero sempre di più. Comparsi per la prima volta ad un’esposizione canina nel 1866, nel 1873 vennero ufficialmente riconosciuti gli esemplari a pelo raso. Il primo standard di razza venne fatto nel 1925.

Carattere del bassotto

Il bassotto è un cane docile e buono, ma sa essere anche abbastanza testardo. Nonostante sia un ottimo cane per la compagnia e la famiglia, non vuole rinunciare alla sua indipendenza.
Non si tratta neppure di un cane solo da salotto, anzi; ricordiamoci che era un cane da caccia ed ama il movimento. Quindi il bassotto ha bisogno di un padrone che gli faccia fare attività fisica e che lo lasci anche all’aria aperta.
Il bassotto è un cane energico, attivo, che fa divertire molto. Essendo un cane cacciatore, va educato a non allontanarsi troppo dalla sua casa. Il bassotto è un cane che ha bisogno di essere educato ad ubbidire. Nonostante sia docile, non bisognerebbe lasciarlo solo coi bambini, ed è bene socializzarlo con altri cani e con le persone fin da piccolo. Non teme a lanciarsi nelle risse anche contro cani più grossi di lui.

Taglia e aspetto del bassotto

Il bassotto è un cane molto piccolo, un tempo era distinto in base al peso ma oggi si distingue solamente fra bassotto di taglia normale (circonferenza di torace superiore a 35 cm e peso massimo 9 kg), bassotto nano, con circonferenza toracica fra 30 e 35 cm ed il bassotto Kaninchen, con circonferenza del torace fino a 30 cm.
Il pelo del bassotto può essere, per tutte e tre le varietà viste, corto (e quindi liscio e lucente, colore fulvo e fulvo giallo, se bicolore marrone nero); a pelo duro, con pelo fitto e duro al tatto e con colori come quelli già visti, ma anche con mantello color cinghiale; a pelo lungo, con i colori già visti. Quindi esistono tante varietà di bassotti.
Il corpo del bassotto è caratterizzato dalle zampe corte e sproporzionate rispetto al resto del corpo. La testa è lunga, il cranio piatto, gli occhi ovali ben distanziati e le orecchie lunghe.

Aspettativa di vita e salute

Il bassotto deve essere spazzolato con cura, ma se è a pelo corto non comporta grossi problemi di grooming.
In genere questo cane, se ben tenuto, può vivere fino a 15 anni ed ha una salute resistente. Alcuni problemi di salute che sono tipici della razza sono quelli alla schiena, quindi attenzione ai traumi che possono avvenire durante l’esercizio fisico. Inoltre il bassotto teme molto l’umidità e soffre il freddo, quindi bisognerebbe sempre mantenerlo asciutto.

10 cose che non sai sul Bassotto

Il bassotto è un cane dolce ed intelligente, ed è una delle razze di cani che è più facilmente riconoscibile. Sono anche cani estremamente popolari. Se vuoi aggiungere un pizzico di allegria alla tua famiglia, quello che ti serve è proprio un adorabile bassotto da adottare. Se vuoi sapere di più su questa razza, ecco dieci fatti che forse non conoscevi sul bassotto. 

  1. Possono essere di 15 colori diversi. I bassotti possono avere un mantello di 15 colori differenti, e non di pochi colori come ritiene qualcuno. Esistono 15 colori del mantello del bassotto, che sono: Cioccolato, Nero, Nero Focato, Crema, Rosso, Marrone focato crema, Blu, Rosso-bruno, sabbia, grigio, cioccolato. Poi ovviamente ci sono anche tanti altri mix fra questi colori che creano delle nuance uniche al mondo. Ci sono così tante combinazioni che è difficile trovare due cani bassotti davvero uguali fra loro.
  2. I bassotti sono presenti in tre taglie. La maggior parte dei bassotti sono cani i miniatura, e questa è diciamo la taglia più famosa, così in molti non sanno che esistono anche altre dimensioni. Abbiamo infatti, oltre alla versione piccola del bassotto, una versione di media taglia (standard) ed un bassotto di grossa taglia.
  3. Hanno 3 tipi di mantello diverso. Il bassotto non ha solamente o necessariamente il pelo raso. Questo infatti dipende anche dai genitori del bassotto. Il tipo di pelo più comune senza dubbio è quello liscio, che è corto e morbido. Ma c’è anche un bassotto dal pelo un po’ più rude e che tende a non fare la muta. Il terzo tipo di mantello del bassotto invece è a pelo lungo. Tutti e tre i tipi di mantello del bassotto sono accettati negli show di bellezza.
  4. Il bassotto è stata la prima mascotte olimpica. Il bassotto è stata la prima mascotte delle Olimpiadi del mondo. Infatti durante le Olimpiadi del 1972 a Monaco, gli organizzatori decisero che proprio questo cane doveva essere la mascotte e rappresentare l’evento.
  5. Hanno una speranza di vita davvero lunga. Il bassotto è il cane ideale per chi cerca una razza che abbia una speranza di vita molto lunga. Questa razza in genere vive dai 15 ai 17 anni, ed anche più. Il record di longevità dei bassotti è detenuto da un bassotto femmina, Chanel, che visse col suo padrone a New York e morì nel 2009 a 21 anni. Dopo di lei, un altro bassotto di nome Otto ebbe il titolo del Guinness. Comunque non tutti i bassotti vivono così tanto, ma in genere tranquillamente arrivano ad almeno dieci anni. Più il cane è tenuto ed alimentato bene, meglio è.
  6. Mangiano veramente, ma veramente molto. Non si direbbe guardando la taglia abbastanza piccola, ma il bassotto è un vero mangione. Se continui a dargli da mangiare, diventerà semplicemente un cane davvero grasso e questo potrà influire sull’aspettativa di vita. L’obesità comporta dei problemi di salute seria anche alla spina dorsale del bassotto.
  7. È un cane da corsa. Il bassotto è un cane da corsa. Le prime gare furono fatte in Australia negli anni Settanta. Questo cane dotato di zampe corte e di corpo lungo corre più per divertimento, che non per rompere qualche record di velocità. Questa razza ama abbastanza muoversi e correre, si diverte e con lei anche i suoi padroni.
  8. Sono una razza molto popolare. Il bassotto è una razza di cane che ha avuto un grande fortuna ed una grande diffusione. Durante la II guerra mondiale veniva usato per la propaganda, ma negli anni Quaranta si è capito che era un cane docile e molto amichevole. Nel 2015 si è stimato che il bassotto è la 13esima razza più popolare del mondo, una delle più diffuse.
  9. I bassotti sono rumorosi. La loro piccola taglia non gli impedisce di abbaiare rumorosamente. Se stai cercando un cane iper tranquillo, buono, silenzioso, probabilmente il bassotto non è il tipo di razza che fa per te. Infatti questo cane tende sempre ad abbaiare, e questo va bene per chi cerca un piccolo ma coraggioso cane da guardia. Non va bene per chi avrebbe voglia o bisogno di rilassarsi.
  10. Sono facili da allenare. Il bassotto è un cane intelligente e questo comporta che non sia molto difficile da allenare. Sono cani svegli ed anche ubbidienti, ed inoltre si divertono davvero tanto nel corso delle sessioni di allenamento. Questo fa di loro una razza che può facilmente imparare i comandi e l’addestramento da parte del padrone, anche quelli non semplici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here