Comunicazione del cane: limportanza delle marcature

0
4991

Gli animali usano modi diversi dai nostri per relazionarsi con l’ambiente che li circonda e per cercare di raccogliere informazioni utili su di esso. Il cane in particolare utilizza bene l’udito e l’olfatto; ecco perché passano buona parte del loro tempo ad annusare tutto quello che gli passa attorno, e quando si conoscono per prima cosa si annusano.

Non solo: allo scopo di segnare il territorio egli lo marca. Ma perché il cane marca? Come funziona questo meccanismo nella sua testa? Cerchiamo di capirlo.

La marcatura: perché?

Perché il nostro cane marca? Per rispondere a questa domanda dobbiamo sapere che il cane è un animale fortemente sociale. Egli ha bisogno di contatti con gli altri soggetti per comprendere le loro comunicazioni ed alla stregua ha bisogno di comunicare. Le marcature servono proprio per lasciare determinate informazioni ad altri membri del branco (anche se il cane vive solo). La pipì con la quale il cane marca aiuta gli altri cani a capire informazioni su chi è stato in un certo luogo prima di loro. Insomma, la marcatura è a tutti gli effetti un modo per comunicare ad altri membri del branco.
Essa dice tanto del cane che la ha lasciata: le sue emozioni, il suo stato d’animo, addirittura quello di salute. Insomma la marcatura è un messaggio per gli altri cani, a tutti gli effetti; ognuno avrà notato che il cane, quando annusa le tracce di altri animali, diventa più guardingo e vigile. I cani per mezzo delle marcature comunicano, aprendo un dialogo con loro simili, anche se non sempre con delle finalità pacifiche ma anche competitive (ad esempio quando segnalano il territorio).
Ma anche i mezzi di marcatura utilizzati dal cane possono essere abbastanza diversi, cerchiamo di capire quali sono.

La marcatura: i tipi

Urina: Ogni cane marca in modo diverso, il modo di marcare più usato in assoluto è proprio l’urina. Nella maggior parte dei casi il cane quando fa i suoi bisogno vuole comunicare qualcosa. Solitamente i maschi fanno la pipì alzando la gamba e le femmine si accucciano, ma non sempre le cose avvengono in questo modo. Quando un cane urina alzando la zampa, è segno che vuole far sì che la marcatura venga recepita abbastanza velocemente da altri animali. Fate attenzione anche al luogo dove il cane sceglie di urinare: solitamente i cani timidi urinano in luoghi appartati, quelli invece sicuri urinano nei luoghi dove è già presente la marcatura di altri cani.

Feci: I cani possono marcare il territorio anche utilizzando le loro feci.
Anche se il loro uso è inferiore rispetto a quello dell’urina, ci si rende conto che il cane vuole segnare il territorio con le feci dopo che, prima di farle, abbia raspato il terreno dove ha marcato. In questo modo esso sottolinea la marcatura sul piano visivo ma anche su quello olfattivo.

Odore corporeo: non solo feci ed urina, i cani possono usare anche altri stratagemmi per marcare il territorio. Come quello di strofinarsi a terra o contro un oggetto per lasciare il suo odore impresso a terra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here