10 regole per una casa “a misura di gatto”

0
985

Un gatto in casa significa avere un amico pieno di iniziativa, di curiosità, che osserva silenziosamente quello che facciamo e ci tiene discretamente compagnia.
I gatti sono grandi amici dell’uomo: ma per avere bene assieme, ci vuole qualche regola. Insomma, se vogliamo tenere un gatto dobbiamo fare in modo che la nostra casa sia accogliente anche per lui, che gli spazi che gli mettiamo a disposizione siano ottimi per la sua crescita, il gioco e via dicendo. Vediamo quindi dieci trucchi per avere una casa a misura di gatto. 

  1. Giochi appositi: i tiragraffi. I tiragraffi sono necessari per chi abbia in casa un gatto. Questo aggeggio consente al micio di arrampicarsi, di tenere le unghie limita e ben affilate, di stare a riposare in alto se ne necessita. Scegliete sempre un tiragraffi abbastanza alto, e posizionatelo nella stanza dove si trova il nucleo familiare.
  2. Ciotole. Per l’acqua e per il cibo, bisogna sempre lasciar a disposizione del gatto le ciotole in una zona facilmente raggiungibile. Sarebbe opportuno anche mettere le ciotole dell’acqua distanti da quelle del cibo perché i gatti non amano bere vicino alla zona dove mangiano. Basta un metro di distanza per farli sentire a loro agio. Se notate che il vostro gatto non beve a sufficienza, provate ad allontanare la ciotola dell’acqua.
  3. Lasciate sempre del cibo nella ciotola. I gatti, al contrario dei cani, sono animali molto indipendenti e non vogliono dipendere troppo dall’uomo. Inoltre a differenza dei cani i gatti smettono di mangiare quando sono sazi quindi non correte il rischio di vederli ingozzarsi.
  4. Cambiate spesso la lettiera. Serve una lettiera per ogni gatto, in zone differenti della casa se possibile. La lettiera dovrebbe essere pulita almeno una volta al giorno e scelta a grana fine ed inodore, per non disturbare il gatto.
  5. I gatti amano dormire. Quindi gli piace scegliere i luoghi dove riposare, a volte anche i più strani. Cercate di mettere a disposizione del gatto vari giacigli in casa, anche solo scatole di cartone con dentro un cuscino o una coperta saranno perfetti.
  6. Scegli un ambiente complesso. I gatti amano gli ambienti architettonicamente complessi, perché adorano saltare da una zona all’altra in libertà. Lasciateli quindi salire su tavoli, mobili e mensole varie, magari sgombrandole da oggetti che potrebbero cadere e rompersi.
  7. Gioca con il tuo gatto: il micio è un animale molto curioso per natura ed adora continuare a giocare, scoprire e tenersi mentalmente e fisicamente attivo. Se giochi con lui aiuti a mantenere costante il suo benessere psichico e ne favorisci la socializzazione.
  8. Non forzate il gatto ad avvicinarsi agli ospiti. I gatti sono animali diffidenti e quando un estraneo fa ingresso in casa, sarà lui a scegliere se socializzare o meno: non forzatelo mai.
  9. Difendete i confini. Il gatto si sente minacciato se nota che altri gatti possono avere libero accesso alla zona dove mangia, beve o alla sua casa. Questo può essere una fonte di grosso stress per il gatto.
  10. Fatelo giocare all’aperto, se c’è la possibilità. Il gatto è per natura curioso e cacciatore e ama infilarsi in giardini e cespugli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here