Rottweiler Husky mix (Rottsky): carattere, standard e 5 cose da sapere

0
43

Fra gli incroci più interessanti che ci sono nel mondo canino ricordiamo il Rottsky, un mix fra Rottweiler e Siberian Husky. Un cane davvero particolare, se teniamo conto dei genitori…
Il Rottsky è un cane dolcissimo, dotato di occhi espressivi e di una grande espansività. Di carattere leale, dolce, è sempre fedele alla sua famiglia e li proteggere sempre uno per uno. Il Rottsky è un cane che non ha paura di nulla e nessuno, coraggioso ed istintivo.
Si tratta di un cane adatto per tutta la famiglia, se viene socializzato nel modo adeguato. Il Rottsky è sempre un buon cane da lavoro, ed anche da compagnia a casa.
Con il suo carattere e la sua intelligenza, questo cane conquista tutti: e conquista spesso anche grazie all’eterocromia, cioè al fatto che abbia gli occhi di colore diverso. Questo è un tratto genetico spesso presente nel Rottsky che contribuisce a renderlo ancora più interessante e particolare.
Se volete scoprire di più su questo cane fedele, intelligente e socievole, continuate a leggere.

Origine del Rottsky

I genitori del Rottsky sono il Siberian Husky ed il Rottweiler; il Rottsky, che è il risultato del loro incrocio, è riconosciuto dall’International Designer Canine Registry e dal Designer Breed Registry.
Non ci sono moltissime informazioni su come questo cane sia stato effettivamente creato. Si crede che i primi esemplari di Rottsky risalgano almeno a venti anni fa, e poi negli ultimi anni questo cane è diventato sempre più popolare e famoso; anche se ancora oggi il Rottsky è un tipo di cane abbastanza raro, e quindi sono in tanti a non averne mai visto uno.
Le razze da cui discende il Rottsky però sono molto antiche e conosciute. Di volta in volta il cucciolo potrebbe assomigliare di più all’Husky o al Rottweiler.

Carattere del Rottsky

Il Rottsky è un cane estremamente socievole e molto affezionato alla sua famiglia. In genere si tratta di un cucciolo molto intelligente, leale, coraggioso (come i suoi genitori), sempre all’erta ed attento. È socievole ed ama la compagnia ma ha comunque il carattere di un cane molto indipendente. Il Rottsky non è considerato un cane pericoloso, ma è comunque bene non lasciarlo mai da solo con altri cani o con i bambini.
Sappiamo che i genitori del Rottsky sono cani testardi ed indipendenti, quindi anche questo mix non è troppo semplice da allenare. Ci vuole un padrone che abbia polso e che sia coerente. È fondamentale che il Rottsky venga addestrato prima possibile, e comunque ancora da cucciolo. Si deve cercare di tenere le sessioni di allenamento non troppo lunghe per non fare in modo che il cane si annoi. Il Rottsky va fatto socializzare con altri cani e con gli estranei di tutte le età.
Il Rottsky è un cane attivo ed ama muoversi. Hanno bisogno di fare esercizio, di giocare con il loro padrone. Non sono i cani ideali da dimenticare in giardino; hanno bisogno di muoversi sempre, tutti i giorni, e di tanti momenti di socializzazione con la famiglia e col padrone. Non è il cane indicato per padroni pigri.

Taglia e aspetto del Rottsky

Il Rottsky non ha una taglia sempre ben predefinita perché segue la genetica, e quindi potrebbe assomigliare più al padre o alla madre.
Il peso varia tantissimo da cucciolo a cucciolo, può andare dai 25 kg fino ai 45 kg. 
Anche l’aspetto, il tipo di pelo ed il colore possono essere diversi a seconda che il Rottsky prenda di più dal padre o dalla madre. Infatti in alcuni casi il Rottsky assomiglia ad un morbido rottweiler con il pelo più lungo del solito, altre volte invece ha un pelo più corto, proprio come il rowtteiler. Come abbiamo detto non sono rari casi di eterocromia, con occhi di colore diverso. Il colore del mantello può variare da marrone a nero, da bianco a grigio ed anche rosso.

Aspettativa di vita e salute

Il Rottsky è un cane robusto e resistente. A seconda della lunghezza del pelo, avrà bisogno di un grooming più o meno importante. Ovviamente devono essere spazzolati almeno un paio di volte a settimana, e nella stagione autunnale si potrà notare una certa perdita di pelo.
I denti e le orecchie sono zone molto delicate la cui pulizia deve essere costante ed approfondita fin da cucciolo.
Il Rottsky ha un’aspettativa di vita da 10 a 14 anni circa. 
In genere è un cane di salute robusta, ma riportiamo comunque i maggior problemi di salute che possono coinvolgere i genitori: tumore, depigmentazione nasale, displasia dell’anca, atrofia della retina, cataratta, epilessia, allergie, ipotiroidia, sordità, cisti.

5 cose da sapere

Questo cane che attira subito l’occhio è il risultato dell’incrocio fra un Rottweiler ed un Husky, e nonostante prendano gran parte dell’aspetto fisico dal primo cane, i loro bellissimi occhi blu sono invece l’eredità dell’Husky Siberiano. Questo cane è di grossa taglia, stante quella dei genitori, e possono pesare anche 50-60 kg. Di solito il Rottweiler Husky mix presenta un pelo marrone e nero, o simile a quello dell’Husky. Se vuoi sapere di più su questa fantastica ed interessante razza, ecco cinque cose che probabilmente non sapevi sul Rottweiler Husky mix. 

  1. Sono molto attivi. Questo cane è una vera e propria bomba di energia, dato che entrambi i suoi genitori sono cani attivissimi. Infatti oggi il Rottweiler Husky mix è uno dei cani che ama di più giocare e che adora passare del tempo fuori dalla casa. Se ne vuoi uno, devi essere disposto a fare tanta attività fisica, altrimenti probabilmente non è il cane che fa per te.
  2. Hanno un’aspettativa di vita alta. Secondo le statistiche, il Rottweiler Husky mix può vivere fino a 14 anni, in genere dai 10 ai 14 massimo. Molti cani ibridi, in genere, sono più in salute e vivono di più rispetto a quelli di razza pura, e questo vale anche per il Rottweiler Husky mix. Comunque questo cane potrebbe sviluppare problemi di salute connessi a quelli dei suoi genitori, come il granuloma, il tumore, l’ipotiroidia e cose del genere. Prevenire con il veterinario è meglio di curare.
  3. Sono suscettibili di contrarre l’Eterocromia. In alcuni casi, il Rottweiler Husky mix prende il colore degli occhi dagli Husky; quindi potrebbe uscire un cucciolo simile al Rottweiler ma con occhi di un blu intenso. In altri casi invece il cane sviluppa l’eteocromia, una condizione per cui un occhio è marrone ed uno è blu. Può trattarsi di un difetto o di qualcosa di unico, dipende da come lo guardi.
  4. Sono eccellenti cani da guardia. Stante la natura di cane da guardia del Rottweiler, anche il Rottweiler Husky mix è un perfetto cane da guardia ed ha una forte personalità che deve essere gestita da quando è cucciolo. Una volta addestrato bene è ottimo con i bambini e perfetto come cane da guardia; attenzione perché un trattamento sbagliato può portare a risultati imprevedibili. Questi cani devono essere sorvegliati quando stanno con i bambini per evitare problemi.
  5. Possono essere difficili da addestrare. Il Rottweiler Husky mix può essere un cane indipendente per natura, ma anche molto testardo e duro. Questo cane può mostrare resistenza all’addestramento, ci vuole esperienza e anche tanta pazienza. E’ importante fare sessioni di addestramento corte ma intense, ogni giorno, con molta costanza ed evitando di annoiar troppo il cucciolo che ha un grado di attenzione breve e basso. Sono cose da tenere sempre sotto osservazione quando si addestra questo cane.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO