Tutto sul sonno del gatto

0
491

Non è di certo un mistero: tutti i nostri amici felini, adorano stare comodi, magari rannicchiati sulle tue gambe o sul divano di casa, a schiacciare un pisolino. Un gatto passa mediamente tra le 12 e le 16 ore a dormire. Ebbene sì, avete letto bene! Quasi la totalità di un’intera giornata! Più della metà della loro esistenza! Ma, il più delle volte, non si tratta di un unico riposo continuativo. Il sonno del gatto è contraddistinto da più fasi, piccole e ravvicinate. In particolare, possiamo distinguere ben tre momenti precisi: quello veloce, ovvero tendenzialmente di breve durata, durante il quale il micio è sempre pronto a scattare; quello leggero, classico dell’essere in dormiveglia; ed infine, il sonno del gatto profondo, ultimo stadio, quello più vero e pieno. Sarà tuo, il compito di agevolarne la qualità. In tal senso, sarebbe consigliabile non dar troppo da mangiare all’animale, soprattutto di sera, ad un certo orario, giusto qualche croccantino, per evitare che si possa gonfiare ed avere di conseguenza un riposo disturbato.

Prepararsi alla nanna

Di sicuro non metterà il pigiamino o non avrà altre cose tipiche da fare prima di andare a dormire, ma anche il sonno del gatto, ha una sua accurata fase di preparazione. In primis, con molta attenzione, provvederà ad individuare il proprio posto per la nanna. Una volta scelto il suo cesto, il suo angolo preferito o magari una piccola porzione di qualche letto, andrà lentamente a rilassare la muscolatura, come una sorta di ginnastica dolce. Prima, però di abbandonarsi totalmente tra le “zampe di Orfeo”, concedeteci la favolistica e bizzarra citazione, ci sarà la fase di pulizia del proprio corpo, utilizzata spesso dai gatti per scaricare tensione e stress, vero toccasana in vista del riposino.

 Sogno o son gatto?!

Anche il sonno del gatto è contraddistinto dai sogni. Già anche il felino rivive a modo suo tutto ciò che gli è successo durante la giornata appena trascorsa o ripercorrere, attraverso piccoli flashback momenti di vita passata, come ad esempio, giochi ed inseguimenti con i propri simili. E non è raro, osservarne piccoli movimenti o ascoltarne lievi miagolii.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here