Gatto in casa: perché salta sui mobili?

0
1507

Il vostro micio è uno scalmanato? Non potete lasciarlo da solo un attimo che diventa una sorta di atleta. Si infila in ogni buco, riesca a lanciarsi sui pertugi, a stare in bilico su davanzali strettissimi, a raggiungere cime degli alberi. Quando non può esprimere tutta la sua agilità in natura la sua palestra diventa la casa. Come si fa a insegnare il gatto a non salire sui mobili, ma a limitarsi ai tavoli o alle sedie? Semplicemente è impossibile. L’unica cosa che potete fare è mettere al sicuro gli oggetti a cui tenete: per il gatto arrampicarsi sui mobili è questione di pura natura. E per scoprire perché i gatti si arrampicano sui mobili, dobbiamo andare indietro nel tempo…

C’entra l’evoluzione

Il gatto ha origine 50 milioni di anni fa da un animale, Miacis, che cacciava uova ed uccelli e che era dotato di un corpo allungato, di una lunga coda. Da lì poi si è evoluta la specie del gatto, che ha iniziato a scendere dagli alberi. Ma nonostante questa diversità, nel Dna del gatto rimane la tendenza a raggiungere gli spazi più alti dove, a memoria del progenitore, si sente più al sicuro.
I gatti sono abituati a vivere nel mondo visitandolo dall’alto, da dove possono avere una visione migliore ed al contempo possono restarsene al sicuro. Nonostante l’evoluzione, i gatti sono rimasti improntati a questa abitudine così antica e funzionale alla sopravvivenza.
Inoltre i gatti si arrampicano naturalmente: a 4 settimane di vita hanno già sviluppato il senso della profondità e sono in grado di arrampicarsi anche senza necessità, in maniera spontanea. Non vi è mai capitato che cercassero di salirvi sulle gambe usando le loro affilate unghiette?
Anche per il micio domestico arrampicarsi è normale, anche se non ha a disposizione grandi alberi e superfici elevatissime. Gli può bastare anche una mensola, un mobile ed un divano per mettere alla prova la sua tendenza del tutto naturale ad arrampicarsi. Il gatto si rifugia in alto per evitare situazioni di stress e di ansia. Per il micio, vivere in alto è del tutto naturale, normale, è nel suo Dna.
Quindi pretendere che il gatto rimanga a terra e non si arrampichi è qualcosa che va profondamente contro il senso naturale del gatto. 

Come limitare questo comportamento

Se avete la casa piena di oggetti delicati e preziosi e siete maniaci della pulizia, vi verrà spontaneo chiedervi almeno come limitare questo comportamento. Un modo adatto è quello di evitare sgridate, urla e punizioni che non fanno altro che creare un rapporto di conflitto col gatto.
Se non volete che il gatto salga sulla tovaglia già imbandita o sul gas, è possibile proporgli delle alternative simili a quella che desidera ma allo stesso tempo invitanti, come il tiragraffi (che è sempre molto utile avere in casa).
In questo modo riuscirete ad adeguare le vostre necessità con quelle del micio senza sopprimere un comportamento che per lui è del tutto naturale. Solamente in questo modo potrete improntare una convivenza pacifica e serena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here