Non è il gatto il più intelligente… il più intelligente non esiste

0
533

L’essere umano è profondamente diverso da qualsiasi altro animale del quale si attornia. Sappiamo tutti la differenza di comportamento fra un cane, un gatto ed un altro animale. Ma non si tratta di sola differenza fisica, quanto piuttosto della diversità nel vedere il mondo e le cose che ci circondano.
La differenza fra noi quindi sta proprio nella modalità nella quale vediamo il mondo, nella quale percepiamo le cose, gli avvenimenti. Fra umani ed animali ci sono distinzioni profonde eppure… non possiamo parlare in termini di ‘più intelligente’ e ‘meno intelligente’. Sarebbe una relazione del tutto sbagliata.

Non c’è più o meno intelligente

Ci sono differenze fra noi e i gatti che non sono dovuti alla minore o maggiore intelligenza, nel senso di ‘stupidità’. I gatti non sono ‘meno intelligenti’ dell’uomo nel percepire l’ambiente. Molto spesso avviene piuttosto che siamo noi umani a non comprendere il comportamento del gatto e ad attribuirgli un’interpretazione del tutto arbitraria e non corrispondente a realtà. Abituati come siamo a guardare il mondo coi nostri occhi, tendiamo a definire ‘stupido’ e ‘meno intelligente’ ciò che si discosta dal nostro atteggiamento rispetto al mondo.
La dimostrazione è in questo video, che si intitola Really stupid cats, ma che in realtà ci narra solamente di una profonda ignoranza (magari in buona fede) di cogliere il significato del comportamento animale.

Evoluzione ed intelligenza

La grande differenza fra una specie ed un’altra è dovuta alle profonde modifiche che l’evoluzione ha lavorato su ciascuno di noi.
Il modellamento compiuto dall’evoluzione non ha influenzato solamente il corpo, ma anche il cervello, la psiche, il modo di ragionare e di interpretare gli stimoli del mondo che ci circonda. Alcuni animali dimostrano delle doti di orientamento che l’uomo ha perduto senza speranza di ritrovarli. Anche il gatto ha le proprie, straordinarie abilità, diverse dalle nostre.

Le capacità del gatto

L’intelligenza del gatto si esprime per mezzo delle capacità olfattive, che per mezzo di molecole dette ferormoni permettono di comunicare anche a grande distanza coi loro simili senza necessità di incontrarsi.
Per dire, noi essere umani per fare lo stesso abbiamo bisogno degli sms o delle mail.
Diciamo quindi che i gatti e gli altri animali sono dotati di intelligenze sviluppate in maniera completamente diversa: sono parte della natura, che ha donato a ciascuno diversamente, e facciamo parte di quel caleidoscopio di colori, di intelligenze e di diversità che è la ricchezza del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here