Cockapoo: carattere, standard e 10 cose che non sapevi

0
230

Il Cockapoo, conosciuto anche con il nome Spoodle, è una curiosa razza di cane che proviene dagli Stati Uniti d’America. Si tratta di una razza mista, in particolare di un incrocio fra Cocker Spaniel (americano o inglese) ed un Barboncino, e come tale non è stato riconosciuto dall’American Kennel Club o da altri registri per i cani di razza.
Il Cockapoo è un cane molto dolce, adatto per la famiglia e per la compagnia, molto affettuoso e anche bello da vedere.
Vediamo di più sulla storia di questo cane e sul suo carattere e comportamento.

Origine del Cockapoo

Il Cockapoo è un cane che proviene dall’incrocio fra un Cocker Spaniel Spagnolo o Inglese ed un barboncino. 
Questi cani nascono negli Stati Uniti ed oggi come oggi sono ancora molto diffusi proprio in questa nazione, dove esistono almeno tre club ufficiali di appassionati alla razza, mentre fuori dagli USA non sono molto conosciuti.

Carattere del Cockapoo

Il Cockapoo è un cane dolce ed estremamente giocoso ed amichevole. Si tratta di un ottimo cane da famiglia che per le sue dimensioni contenute può anche essere tenuto in appartamento. Il Cockapoo è un animale domestico ideale, sempre allegro e molto dolce e si affeziona molto al padrone. Si abitua velocemente alla nuova casa e si affeziona molto alla famiglia, bambini compresi.
Questo cane ama tantissimo giocare ed è sempre pieno di energia, e bisogna dedicare del tempo a stimolarlo anche mentalmente con giochi e a giocare con lui in giardino o nel parco. Nonostante non abbia grandissimo bisogno di attività fisica, non deve neppure stare troppo tempo a fare nulla. Il Cockapoo è anche testardo e si affeziona soprattutto ad un padrone.
Essendo un cane naturalmente intelligente, il Cockapoo è abbastanza semplice da addestrare e quindi sono adatti anche a principianti che non abbiano mai avuto cani prima d’ora.
Il Cockapoo va addestrato con fermezza ma senza violenza, e senza colpirli mai. Quando sbagliano, bisogna usare una parola comando di dissuasione, come ‘no’, e quindi non degnarli di attenzione per qualche istante. Le sessioni di addestramento non devono essere troppo lunghe per non annoiare il cucciolo. In ogni caso il Cockapoo è molto predisposto alle tecniche di rinforzo positivo per cui amano le lodi, i bocconcini, essere accarezzati, essere coccolati. Non sono cani che amano stare a contatto con le persone arrabbiate, potrebbero pensare di aver fatto qualcosa di male.

Taglia e aspetto del Cockapoo

Essendo un cane di razza mista, ad oggi non esiste alcuno standard del Cockapoo. Tuttavia possiamo tratteggiare quelli che sono i suoi principali tratti fisici.
In genere il Cockapoo raggiunge i 9 kg, ma a seconda dell’incrocio potrebbe essere anche più grosso e pesante. L’altezza di questo cane al garrese non supera i 35-38 cm.
Il Cockapoo è dotato di un fantastico pelo morbido, ondulato, che può essere più o meno riccio o tendente al liscio. I vari mantelli del Cockapoo possono essere praticamente di ogni sfumatura: dal nero al beige, all’albicocca, dorato, castagno, fulvo, ogni sfumatura del marrone e può anche avere delle macchie su petto, zampe, orecchie, e sotto la coda.
La testa è bella, espressiva, cranio arrotondato e muso definito. In genere gli occhi sono scuri, così come il tartufo; le orecchie sono lunghe e cadenti, il petto sviluppato, le gambe dritte con zampe arrotondate.

Aspettativa di vita e salute

Il Cockapoo è un cane fisicamente resistente. Ha bisogno di essere spazzolato due-tre volte a settimana per mantenere il pelo bello e sano.
Si tratta di un cane di buona salute, comunque quando lo si acquista bisogna andare dal veterinario ed eventualmente stabile il calendario delle vaccinazioni.
Per aumentare la sua aspettativa di vita:

  • Fategli fare esercizio fisico tutti i giorni con costanza.
  • Curate la sua alimentazione in modo che si nutra in maniera equilibrata, tenendo conto delle necessità dei muscoli e delle ossa.
  • Portatelo regolarmente dal veterinario per effettuare un check up della sua salute.

10 cose che non sapevi sul Cockapoo

Se stai pensando di adottare un cane, il Cockapoo potrebbe essere quello giusto per le tue esigenze. Questo cane consiste nell’incrocio fra un American Cocker Spaniel o un Cocker Spaniel Inglese, ed un Barboncino. Il risultato è un dolcissimo cane dal pelo riccio e morbido, con un muso dolce e simpatico. Se vuoi sapere di più su questa razza, ecco dieci cose che potrebbero interessarti sul dolce Cockapoo.

  1. Non è una razza. Il Cockapoo non è un cane di razza bensì un ibrido. Questo comporta che non si possa conoscere con esattezza la parentela e la geanologia del cane. Questo rende impossibile capire di che precisa razza sia il tuo cane.
  2. I Cockapoo sono perfetti per le persone allergiche. Il Cockapoo è un cane con un po’ di pelo ma essendo per metà anche Barboncino ha una muta quasi impercettibile. Sebbene non si possa garantire che questo cane sia del tutto innocuo per le persone che soffrono di allergia, comunque è un buon cane nel caso qualcuno in famiglia sia allergico, perché perde poco pelo. Il Cockapoo richiede di essere spazzolato abbastanza di frequente in modo da evitare di perdere anche quel poco pelo della muta. Prima di prendere un Cockapoo, in ogni caso, assicurati che non aggravi l’allergia di qualcuno della tua famiglia. Questo potrà evitarti di prendere un cane che dopo potrebbe causare involontariamente problemi.
  3. Il Cockapoo è presente in diverse taglie. Il Cockapoo è un cane che può essere di taglie molto diverse, questo è utile se stai cercando una razza più piccola o al contrario più grande. Ci sono alcuni Cockapoo che sono piccoli come il Cocker Spaniel, ma a seconda dei genitori potrebbero anche essere abbastanza più alti. Quindi prima di prendere il Cockapoo assicurati di vedere quanto siano grandi i suoi genitori, così non avrai sorprese.
  4. Il Cockapoo è intelligente. Si tratta di un cane molto sveglio, intelligente, una razza che capisce subito le cose al volo. L’addestramento del Cockapoo, dato che si tratta di un cane molto brillante, non dà alcun problema e procede velocemente.
  5. Il Cockapoo è il primo ‘cane designer’. Con questo termine si intendono le razze ibride, ottenute per mezzo dell’incrocio di altri cani per combinare in maniera adatta alcune caratteristiche. Il Cockapoo è stato il primo cane ad essere ‘disegnato’ come cane ibrido: era il 1960. Visto il successo che questo cane ebbe, ne seguirono molti altri e l’allevamento andò avanti.
  6. Il Cockapoo è un cane molto socievole. Uno dei tratti più interessanti del Cockapoo è il suo carattere molto dolce ed anche socievole. Infatti questo cane ama tutta la sua famiglia, e si affeziona ad ogni membro; alcuni cani tendono a legare solamente con uno o due membri della famiglia, ma il Cockapoo invece lega con tutti e ama tutti con lo stesso affetto. Questo cane è docile anche con gli sconosciuti e non è cattivo con altri cani che si trovino in casa. E’ più unico che raro trovare un Cockapoo che non ami stare con le persone e con altri animali.
  7. Il Cockapoo è un cane molto energico. A dispetto delle dimensioni, che possono essere più o meno contenute, il Cockapoo è un cane che è dotato di una grande energia, sempre volenteroso e giocherellone. Corrono, giocano, saltano: se vuoi prendere con te un Cockapoo sappi che questo cane ha bisogno di fare attività fisica tutti i giorni e non deve annoiarsi.
  8. Informazioni sulla razza. Il Cockapoo ha una aspettativa di vita fra i 12 ed i 15 anni; sono cani di piccola taglia e non diventano troppo alti, ma dipende anche dalla razza dei genitori. Fortunatamente sono anche dei cani che godono, in genere, di una buona salute, come tutti i cani meticci.
  9. Colore. Il Cockapoo può avere diversi colori. Dal bianco al marrone, dal roano al beige, con o senza macchie, questo cane può essere di tutte le fantasie e sfumature.
  10. Tipo di pelo. Il pelo del Cockapoo può essere molto vario a seconda di quello dei genitori; se prende dal Cocker, avrà un pelo liscio, se invece prende dal Barboncino, avrà un pelo che tende al riccio. In ogni caso il Cockapoo tende a non perdere troppo pelo, come abbiamo già detto, ma bisognerebbe comunque spazzolarlo di frequente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here