Home Cani Razze Rottweiler Toy: 5 consigli per prendersene cura 

Rottweiler Toy: 5 consigli per prendersene cura 

161
0
CONDIVIDI

Il Rottweiler Toy (detto anche Mini Rottweiler, o Rottweiler Teacup) non è altro che la versione in miniatura della razza originale. Questo cane veniva usato nell’esercito romano, migliaia di anni fa, e prende il nome dalla località tedesca. Oggi i Rottweiler sono cani che vengono usati come cani da guardia, come cani da polizia, e per altri mille impieghi. La loro poliedricità è dovuta al loro coraggio, alla capacità di socializzare, all’alta intelligenza. Anche se Mini, il piccolo rottweiler può essere un cane perfetto, per esempio in città. Grazie ad una adeguata socializzazione diventa un cane dolce.
Ecco cinque consigli per prendersi cura al meglio di un Rottweiler Toy.

  1. Fagli fare esercizio. Il Rottweiler Toy dovrebbe muoversi e camminare per almeno mezz’ora o un’ora al giorno. Questi cani sono attivi per natura ed hanno bisogno di sfogare la loro energia per restare in salute. I cuccioli che hanno sei mesi hanno bisogno di diversi esercizi, almeno quattro o cinque al giorno. Poi potrai iniziare ad aumentare le camminate quotidiane. Lascia al Rottweiler dei giochi per stimolarlo anche dal punto di vista mentale. In questo modo eviterai che il cane possa annoiarsi.
  2. Nutrilo con una dieta adeguata. Consulta il tuo veterinario di fiducia per farti dire la migliore dieta possibile per un Rottweiler Toy. In generale, tieni presente che uno degli ingredienti del cibo commerciali per cani è la carne, necessario per il Rottweiler. Scegli cibo che sia adatto per il mini formato del tuo cane, e che contengano tutti gli elementi nutritivi necessari per un armonioso sviluppo delle ossa e dei muscoli, e per il suo benessere generale. Dai sempre da mangiare al piccolo Rottweiler almeno 4 ore prima di fargli fare attività fisica.
  3. Pulisci sempre il tuo Rottweiler Toy. Il Rottweiler Toy proprio come ogni altro cane ha bisogno di manutenzione; certo avendo un pelo corto non ha bisogno di ingente spazzolamento. Una volta a settimana passa la spazzola morbida per tenere il pelo corto e lucido. Controlla sempre la lunghezza delle unghie del Rottweiler e se le zampate sono pulite. Se noti che la pelle è arrossata o irritata, non aspettare a contattare un veterinario; in ogni caso non esagerare con il bagnetto per evitare dei problemi alla pelle, come la perdita dell’olio protettivo.
  4. Addestra il Rottweiler Toy in casa. Cerca di trovare un recinto dove possa stare senza fare danni in casa, che sia sufficientemente grande per le sue dimensioni. Lascia che possa esplorare la casa, e quando mangia metti il cibo dentro il suo recinto. Fai in modo che il cane possa associare la cuccia con il riposo: dopo che ha mangiato, non farlo uscire per un paio d’ore. Non lasciarlo fuori per troppo tempo o penserà di essere stato punito.
  5. Fallo socializzare fin da cucciolo. Dato il forte carattere del Rottweiler Toy, è bene che il cane impari a socializzare con persone e con altri animali fin da cucciolo. Comincia a farlo socializzare dopo i 12 mesi; prima il cucciolo ha bisogno di stare con la madre e con altri cani. Dopo i 12 mesi sarebbe opportuno che il Rottweiler Toy facesse piacere nuove esperienze possibile e che incontri persone di diversa età, altezza e grandezza, in modo da abituarsi a tutte le tipologie di esseri umani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here